NASCE IL CONSORZIO ” LE PRO LOCO DEL DRAGO TARANTASIO”

 

E’ frutto di intese e di collaborazione tra le pro loco di Agnadello, Palazzo Pignano, Pandino, Rivolta d’Adda e Spino d’Adda per la promozione turistica del territorio a nord della provincia di Cremona ed incastonato tra le province di Lodi, Milano e Bergamo.

Una zona geografica molto particolare ricca di arte, storia, cultura e natura.

 

 

PERCHÈ UN CONSORZIO DI PRO LOCO

 

 

 

Ormai le varie forme di tecnologia, ci ha portati a chiudersi in se stessi, dialogando con gli altri solo tramite le macchine e magari nel più profondo anonimato. Le innumerevoli Associazioni di volontariato, accusano sempre di più una penuria di volontari, almeno, per i "pochi" che resistono, diventa sempre più difficile conciliare studio/lavoro/famiglia o anzianità col tempo da dedicare ad un' associazione.
Quindi si è pensato di coinvolgere in un disegno di collaborazione alcune associazioni che, confinanti territorialmente tra loro, trovino interesse a condividere e promuovere sempre di più le proprie esperienze, nonchè le realtà culturali, paesaggistiche, culunarie, usi e costumi ecc.

 

 

 

 

CHI MEGLIO DELLE PRO LOCO LOCALI  "CONOSCE"  TUTTO QUESTO?

La collaborazione promuove quanto sopra descritto sul web sotto un solo nome:  Consorzio "Le  Pro Loco del drago Tarantasio" con esplicito riferimento al famoso drago che imperversava e terrorizzava i paesi e le cittadine rivierasche del "lago Gerundo" nel Medio Evo.

Se il tutto non servirà a rinverdire gli organici, almeno avrà la finalità di promuovere assieme in ambito prima provinciale poi regionale (e chissà anche....!) una zona del nostro territorio, che rappresenta sì una parte importante ma che ultimamente si è dovuta solo identificare in altre realtà vicine più popolose.